.
Annunci online

Agitatevi, perché avremo bisogno di tutto il vostro entusiasmo. Organizzatevi, perché avremo bisogno di tutta la vostra forza. Studiate, perché avremo bisogno di tutta la vostra intelligenza. (Antonio Gramsci)
SCIENZA
27 agosto 2016
terremoti

non per sminuire il disastro di questi giorni , ogni volta che leggo un giornale o vedo foto mi rattristo e penso al dolore delle persone coinvolte in questa ennesima tragedia....
ma è da decenni che sappiamo dove abitiamo e cosa può scaturirsi dalla terra in questa zona del pianeta perchè ogni volta che c'è un disastro ci piangiamo addosso, i problemi dovremmo affrontarli prima che avvengano queste situazioni ,
L’Italia è situata nella zona di collisione tra le placche Africana ed Eurasiatica, quindi in una condizione di elevato rischio sismico. Questa linea nasce dalla dorsale oceanica atlantica, attraversa il Nord Africa e, tagliando la Sicilia, risale lungo la penisola attraverso la dorsale appenninica, prosegue in direzione di Veneto e Friuli, per poi raggiungere le coste dei paesi balcanici fino a raggiungere Turchia e Siria.

A provocare le onde sismiche sono i movimenti reciproci delle due placche, gli stessi che hanno generato la penisola italiana. Sismologi e geologi ritengono che per quasi tutta la frattura che attraversa il territorio italiano la placca africana si immetta sotto quella europea.

In base al censimento inerente classificazione sismica di 2965 comuni su 8102, si evince che il 45% del territorio nazionale (70 % dell’Italia centro-meridionale ) è a rischio sismico; si è stimato che in questo millennio si sono verificati almeno 30.000 eventi sismici di media e forte intensità, 200 dei quali disastrosi, mentre nell’ultimo secolo, i terremoti più intensi hanno interessato in particolare le regioni appenniniche,causando complessivamente circa 120.000 vittime




permalink | inviato da marika il 27/8/2016 alle 14:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE