.
Annunci online

Agitatevi, perché avremo bisogno di tutto il vostro entusiasmo. Organizzatevi, perché avremo bisogno di tutta la vostra forza. Studiate, perché avremo bisogno di tutta la vostra intelligenza. (Antonio Gramsci)
12 giugno 2011
Referendum, affluenza ok: alle 12 sopra l'11%, Bologna record al 18%
 

Buone speranze per il quorum: è il terzo dato più alto nella storia. Prima l'Emilia-Romagna. Urne aperte fino alle 22 e domani fino alle 15.

Michela Rossetti
Referendum: si vota oggi dalle 8 alle 22 e domani dalle 7 fino alle 15. Ed è aperta la caccia al quorum, che dai primi dati sembra avere più che buone possibilità di essere raggiunto.
Sono quattro le schede elettorali e pesa sul voto anche l'incognita del voto all'estero, dove sono state distribuite schede sbagliate per il quesito sul nucleare e il ministero degli Interni non ha fatto in tempo a sostituirle.
Deciderà la Cassazione. Meglio se il quorum necessario per rendere valida la consultazione supera il 50% più uno degli avanti diritti al voto, così il giudizio non resterà in sospeso.
Ed ecco i primi dati sull'affluenza rilevati a mezzogiorno, diffusi dal ministero dell'Interno.
Per il primo quesito, sulla gestione dell'acqua, ha votato l'11,64% degli aventi diritto; sul secondo quesito, la tariffa del servizio idrico, l'11,64%; l'11,63% è la percentuale sul quesito per il nucleare; mentre sul legittimo impedimento all'11,63%.


Bologna record, alta affluenza in Emilia-Romagna

 
L’Emilia Romagna è la regione che ha la percentuale più alta di votanti alle 12 di oggi. Il dato parziale diffuso al ministero dell’Interno, infatti, la dà al 16,92%, quasi 7 punti sopra la media nazionale, seguita da Valle D’Aosta (16,37), Liguria (15,49), Toscana (14,8) e Trentino Alto Adige (14,24).
Buona l’affluenza anche nelle province emiliano-romagnole.
Reggio Emilia è la capofila con il 19,31 per cento dei votanti mentre le succedono Bologna (18,38), Forlì Cesena (17,33), Ravenna (17,04) e Ferrara (17,03).
Un caso si è creato a Parma, amministrata dal Pdl, dove i certificati elettorali sono stati consegnati con estremo ritardo, determinando file di citatdini esasperati che volevano andare a votare.

 

Buone possibilità per il quorum: affluenza record

I primi dati (per tutti e 4 i quesiti sopra l'11%) ci dicono che il quorum ha buone possibilità di essere raggiunto.
Si tratta infatti della terza affluenza più alta nella storia della Repubblica: più elettori di così si erano registrati solo nel maggio 1974 sul divorzio (17,9% alle 11 del primo giorno) e nel giugno 1978 su finanziamento pubblico dei partiti e legge sull'ordine pubblico (12,6%).
In base alle analisi degli esperti dei flussi elettorali, il dato è quindi particolarmente significativo. Qualunque sia stato il quesito referendario ed il tipo di referendum, infatti, la consultazione degli archivi del Viminale dice che quando la prima rilevazione dell'affluenza alle urne è stata a due cifre, come in questo caso, si è sempre raggiunto il quorum.
 

buone possibilità ma ancora nn l'abbiamo raggiunto, io sono gia andata ....andate anche voi ,intendo tutti voi se nn raggiungiamo il quorum è finita.....votate si a tutte le schede ..la legge deve continuare a essere uguale per tutti ....nn facciamolo il nucleare in italia nn serve e dove li prendono i soldi se nn aumentandoci le bollette....e l'acqua è un bene di tuttiiiii l'asciamola libera....il referendum è una delle poche forme dove i cittadini possono far sentire la propia voce...andate tutti a votareeeeeeee




permalink | inviato da marika il 12/6/2011 alle 17:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE